Ripercorriamo la 3ª stagione de “L’attacco dei giganti”: cosa ci attende in quella finale?

Riproduzione riservata / ©Birdmen Magazine
Pubblicato da

Andrea Sarcinelli

Laureato in Economia aziendale presso l'Università del Piemonte Orientale, lavora freelance come web marketing analyst. Coltiva da sempre la passione per la scrittura e per il cinema. È un divoratore seriale di Anime (si intende l'animazione giapponese, non è un demone... forse). Per Birdmen Magazine scrive articoli e si occupa di SEO, analytics e copywriting.

Cos'è Birdmen Magazine?

Birdmen Magazine nasce nel 2015 da un gruppo di studenti dell’Università di Pavia, spinti dalla volontà di raccontare e indagare il cinema, le serie e il teatro. Oggi è una rivista indipendentetestata giornalistica dal 2018 – con una redazione diffusa e una sede anche nella città di Bologna.

Aiutaci a sostenere il progetto e ottieni gli esclusivi contenuti Birdmen Premium, tra cui le nostre masterclass online: associati a Birdmen Magazine – APS, l’associazione della rivista. I soci 2022 riceveranno a casa anche il nostro nuovo numero cartaceo annuale – ci sarà una pagina con i nomi di tutti gli associati.

  • Da lettore del manga so già che l’inizio della prossima stagione potrebbe prendere molti alla sprovvista, per il cambio drastico di scenari e dinamiche. Devo ammettere che l’ultimo arco del manga, quello che entrerà nella quarta stagione, non è il mio preferito, e soprattutto sembra essere successa una cosa che spero vivamente non sia come sembra, perché altrimenti I RIOT!

  • Laurea a parte (sono un fisico teorico e cosmologo ma non disdegno passare tempo in laboratorio), sono d’accordo con la tua analisi. Anch’io sono un amante del cinema e un divoratore seriale di anime, intese ovviamente come animazione giapponese, e di recente, grazie ad una amica giapponese, ho cominciato a studiare la lingua nella sua forma più semplice ma che mi permette di seguire, anche con grandi sforzi, molti titoli anche se non riesco a comprendere i dialoghi più complessi.

  • Rispondi