Dati sensibili – Incontro con Teodoro Bonci del Bene | G8 Project

Riproduzione riservata / ©Birdmen Magazine
Pubblicato da

Maria Fera

Laureata in Lettere Moderne all'Università degli Studi di Pavia (indirizzo Discipline dello Spettacolo) con una tesi sul teatro di Guido Morselli. Appassionata di Letteratura, Teatro e Cinema. Genovese.

Cos'è Birdmen Magazine?

Birdmen Magazine nasce nel 2015 da un gruppo di studenti dell’Università di Pavia, spinti dalla volontà di indagare e raccontare il cinema, le serie e il teatro. Oggi è una rivista indipendente – testata giornalistica dal 2018 – con una redazione diffusa: le sedi principali sono a Pavia e Bologna.

Aiutaci a sostenere il progetto e ottieni i contenuti Birdmen Premium, tra cui le nostre masterclass online: associati a Birdmen Magazine – APS, l’associazione della rivista. I soci 2022 riceveranno a casa anche il nostro nuovo numero cartaceo annuale.

  • […] Dati sensibili è l’ultimo lavoro del russo Ivan Vyrypaev, tradotto, interpretato e diretto da Teodoro Bonci del Bene. La forza e l’urgenza di questo testo, frutto della preoccupazione per la  sopravvivenza della nostra specie e del desiderio di attraversare un’impasse, emergono dal sapiente intreccio di dati scientifici, psicologia umana, etica e bioetica. Bonci del Bene tiene un’ora col  fiato sospeso senza quasi il bisogno di muoversi: una crocifissione di buonismo, ipocrisie e  contraddizioni figlie di un privilegio che, in fondo, non sappiamo come usare per trovare una via di  fuga. Il testo, debuttato al G8 Project e poi quasi sparito dai cartelloni, meriterebbe una lunga tournée nazionale. Uno spettacolo imperdibile, una vera bomba a orologeria: quando esplode nulla rimane come prima. Ciò di cui abbiamo bisogno. Maria Fera / Leggi la nostra intervista all’artista […]

  • Rispondi