Molly’s game: la “principessa del poker”

Riproduzione riservata / ©Birdmen Magazine
Pubblicato da

Chiara Turco

Nata a Pavia il 23 agosto 1993, nel febbraio 2018 conseguo la Laurea magistrale in Giurisprudenza presso l'Università di Pavia, città nella quale attualmente svolgo la pratica forense. Appassionata di Cinema e serie tv, entro a far parte di «Birdmen Magazine» nel dicembre 2016, crescendo insieme al progetto e diventandone social media manager.

Cos'è Birdmen Magazine?

Birdmen Magazine nasce nel 2015 da un gruppo di studenti dell’Università di Pavia, spinti dalla volontà di raccontare e indagare il cinema, le serie e il teatro. Oggi è una rivista indipendentetestata giornalistica dal 2018 – con una redazione diffusa e una sede anche nella città di Bologna.

Aiutaci a sostenere il progetto e ottieni gli esclusivi contenuti #BirdmenPremium, tra cui le nostre masterclass mensili: associati a Birdmen Magazine – APS, l’associazione della rivista. I soci 2021 riceveranno a casa anche il nostro nuovo numero cartaceo annuale!

  • […] chi dalla carta vuole provare in prima persona a dar vita tridimensionale ai propri personaggi. Ma Molly’s Game, il suo primo film che lo vede anche come regista, non ha quel ritmo, quella musicalità, […]

  • Rispondi