Benvenuti a Suburbicon!

Presentato in concorso durante la 74ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, arriva nelle sale italiane tra le proposte pre-natalizie  Suburbicon, quinto lungometraggio da regista di George Clooney, a tre anni dal suo ultimo lavoro, Monuments men (2014).

Negli Stati Uniti, sul finire degli anni Cinquanta, Suburbicon è un utopico – o distopico – sobborgo residenziale pensato e costruito ad hoc per accogliere il meglio della middle class proveniente da ogni stato. L’american dream, incorniciato tra sorrisi di famiglie felici e villette a schiera con prato curato, si trasforma però in un incubo quando i Meyers, una famigliola quasi perfetta, ma terribilmente afroamericana, si trasferiscono nell’idilliaco quartiere. Tra le feroci proteste della popolazione bianca, contrariata dalla presenza dei nuovi arrivati, s’innestano le vicende della famiglia Lodge, capitanata dal capofamiglia Gardner (Matt Damon), alle prese con un’ oscura aggressione domestica da parte di misteriosi estranei.


Clicca qui per continuare a leggere l’articolo.

L’articolo è stato pubblicato il 16 dicembre 2017 sul sito http://inchiostro.unipv.it/

Annunci

Rispondi