Perché “Black Panther” è così importante

Un film non è mai “solo” un film. Un film, anche quello più autoriale è sempre un’opera collettiva di artisti e impresari in un dato momento storico. Un discorso questo che calza a pennello con la realtà dei Marvel Studios (che a maggio spegnerà dieci candeline) vera e propria corporation cinematografica la quale, proprio come i fumetti di provenienza, ambienta storie e saghe nella realtà attuale, ponendosi non raramente in polemica con essa. Bollare i suoi film o altri simili come mero intrattenimento è una tentazione troppo forte per i detrattori e i non conoscitori del genere e ancora più grave sarebbe farlo con Black Panther, nelle sale italiane dal 14 febbraio. Ebbene leggendo le recensioni d’oltreoceano ho notato una sensibile discrepanza con quelle di casa nostra. Se le prime infatti si concentrano (a volte decisamente troppo) sugli aspetti etnici e culturali del film di Ryan Coogler, le seconde generalmente hanno tenuto a snobbare questi elementi in favore di una valutazione principalmente estetica. Ma Black Panther è un film troppo importante per ricevere una valutazione sbilanciata solo su un lato. Ecco perché in questa mia recensione desidero analizzare i due aspetti (im)portanti del film, l’identità culturale e la realizzazione artistica, rispondendo per punti tematici alla domanda: “perché Black Panther è così importante?”


Clicca qui per continuare a leggere l’articolo.

L’articolo è stato pubblicato il 19 febbraio 2018 sul sito http://inchiostro.unipv.it/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...