Blade Runner 2049: più umano dell’umano

Sono passati 30 anni dall’avventura del cacciatore di replicanti Rick Deckard e della bella replicante Rachael, il mondo in cui Ridley Scott ci aveva introdotto nel 1982 è totalmente cambiato. Nella Los Angeles del 2049 l’agente K, interpretato da Ryan Gosling, è un replicante di nuova generazione che da’ la caccia ai vecchi modelli Nexus 8 che hanno cercato di liberarsi da quella società che li rendeva schiavi. Però le sue indagini porteranno alla luce un segreto che può sconvolgere tutti gli equilibri apparenti tra gli umani e i replicanti.


Clicca qui per continuare a leggere l’articolo.

L’articolo è stato pubblicato l’8 ottobre 2017 sul sito http://inchiostro.unipv.it/

Rispondi