Romeo Castellucci e la percezione dello sguardo: Schwanengesang D744

Romeo Castellucci con Schwanengesang D744 torna al lavorare con la produzione dell'opera lirica e a confrontarsi con il potere metamorfico dello sguardo

Annunci