The Mandalorian – Capitolo VII – La recensione

The Mandalorian
Riproduzione riservata / ©Birdmen Magazine
Pubblicato da

Lorenzo Zanone

Studente di lettere presso l'Università di Bologna e appassionato di cinema, televisione e musica. Morbosamente attratto dal poncho di Clint Eastwood, le citazioni di Yoda e la pasta al pesto.

Cos'è Birdmen Magazine?

Birdmen Magazine nasce nel 2015 da un gruppo di studenti dell’Università di Pavia, spinti dalla volontà di indagare e raccontare il cinema, le serie e il teatro. Oggi è una rivista indipendente – testata giornalistica dal 2018 – con una redazione diffusa: le sedi principali sono a Pavia e Bologna.

Aiutaci a sostenere il progetto e ottieni i contenuti Birdmen Premium, tra cui le nostre masterclass online: associati a Birdmen Magazine – APS, l’associazione della rivista. I soci 2022 riceveranno a casa anche il nostro nuovo numero cartaceo annuale.

  • […] The Reckoning si chiudeva con un tragico cliffhanger: Kuill ucciso dagli Imperiali, Baby Yoda catturato e Mando tenuto sotto tiro, insieme al suo assortito gruppo di alleati, dai soldati del Moff Gideon. Taika Waititi dirige l’episodio mostrando fin da subito le sue capacità umoristiche con una scena iniziale che, invece di riportarci immediatamente allo stand-off in atto, si sofferma sui divertenti battibecchi tra due scout imperiali, in attesa di ordini relativi alla consegna del Bambino. La sequenza centra un difficile equilibrio comico, tra autoreferenzialità e il rischio di rompere la sospensione dell’incredulità con eccessive strizzate d’occhio allo spettatore (ignorando forse il pur esilarante riferimento alla pessima mira degli stormtrooper), una notevole lezione di comic timing alle più continue, e meno brillanti, battute dei film principali dell’era Disney. […]

  • Rispondi