Luca Nucera in “Lovers”: credo di un attore

C’è un Cinema indipendente che non si vede. O perlomeno che non si vede in Italia, nonostante sia stato girato a Bologna, scritto e diretto da un italiano (Matteo Vicino), interpretato da attori italiani, prodotto da Showbiz Movies e da Stefano Pucci dell’italianissima Condiriso con il sostegno della Regione Emilia Romagna.

Si parla di Lovers, terzo lungometraggio del regista bolognese che riesce a stupire per la sua qualità. E i risultati si vedono: oltre alle quarantacinque sale gremite che lo hanno accolto nei vari appuntamenti in tutta Italia negli ultimi due mesi, Lovers è stato selezionato e premiato in numerosi festival stranieri e non, fra cui il Crystal Palace International Film Festival di Londra, il Festival di Lisbona, il Fort Lauderedale International Film Festival e l’Asti Film Festival.

Nonostante questo, manca una distribuzione canonica nelle sale italiane. Perché?

Clicca qui per continuare a leggere l’articolo.

L’articolo è stato pubblicato il 14 maggio 2018 sul sito http://inchiostro.unipv.it/

 

Annunci

Rispondi