Una superba illusione: “Ghost stories”

«La mente vede solo quello che vuole vedere»

Inizia in questo modo Ghost stories, horror scritto e diretto da Andy Nyman e Geremy Dyson, stessi autori dell’omonima pièce teatrale dalla quale è tratto il film. Phillip Goodman (Andy Nyman) è un professore di psicologia conosciuto per il suo programma televisivo Truffe paranormali, dove falsi sensitivi vengono smascherati in nome della giustizia e del raziocinio. Un giorno Goodman viene contattato per indagare su tre casi apparentemente irrisolvibili che metteranno a dura prova le sue ferme convinzioni sull’inesistenza del paranormale.


Clicca qui per continuare a leggere l’articolo.

L’articolo è stato pubblicato il 26 aprile 2018 sul sito http://inchiostro.unipv.it/

Rispondi