Luca Ward sarà Alessandro Borghese in “Lock-Action”, di Guy Ritchie

Entrambi dotati di una voce profonda e in grado di pronunciare “saccapoche” in 47 modi diversi, Luca Ward e Alessandro Borghese hanno moltissimo in comune: sono entrambi italiani, caucasici e basta. Il primo, non in grado di pronunciare correttamente “Lochescion”, sarà doppiato, nei passaggi difficili, dal Borghese stesso, che si è riservato di ribaltare, col proprio voto, gli esiti del botteghino.

Ma la voce non è tutto, e sarà quindi il durissimo allenamento di Luca Ward a fare la differenza sul set:

“Saranno sei intensissime settimane di corsa, carciofi à la julienne, fettuccine, sollevamento persici e carbonara, ma non ho paura, ho finalmente la possibilità di lavorare su uno dei miei personaggi preferiti, un po’ d’azione non può che farmi bene”.


Clicca qui per continuare a leggere l’articolo.

L’articolo è stato pubblicato il primo aprile 2018 sul sito http://inchiostro.unipv.it/

Annunci
Posted In

Rispondi