Armageddon all’inglese: You, me and the Apocalypse

Immaginate l’Apocalisse.

Non le sue conseguenze, non le distopie motociclistiche alla Mad Max.

Immaginate l’evento in sé così come esso viene solitamente rappresentato nelle produzioni americane. La terra si sta avvicinando alla distruzione,[1] non c’è garanzia di un dopo.

Come reagisce il mondo?

Chissenefrega del mondo. Tanto a contare è l’America, no?


Clicca qui per continuare a leggere l’articolo.

L’articolo è stato pubblicato il 19 gennaio 2017 sul sito http://inchiostro.unipv.it/

Annunci
Posted In,

Rispondi