#PFF19 – Arriaga

English version below

Per quest’edizione Birdmen è media-partner del Pentedattilo Film Festival, il festival internazionale di cortometraggi che si svolge a Pentedattilo (Reggio Calabria) dal 19 al 22 settembre. Qui le nostre recensioni in anteprima. Una selezione di sei elementi della redazione comporrà la giuria per la Sezione Thriller. Leggi cosa è successo durante l’edizione precedente! 


«This film is dedicated to black women and men who are daily abused by police and oppressive forces around the world. Our lives matter.»

Sfondo nero, scritte rosso sangue: con questa frase si chiude Arriaga (2019), cortometraggio di Welket Bungué, regista portoghese-guineano. Prodotto da Arranca Produções e Kussa Productions, il corto affronta il tema della diaspora africana a Lisbona. Il protagonista è colui che dà il nome al film: Arriaga (Giovanni Lourenço) è un giovane ragazzo nero, emigrato a Lisbona, che nutre un profondo desiderio di accettazione da parte della comunità dei suoi coetanei. Per soddisfarlo, è disposto a snaturarsi e ad intraprendere la strada della malavita.

Il regista ha dichiarato: «Everything happens in one place, everything revolves around a single moment, what is suspicious only the unexpected can unfold». Ed effettivamente è proprio il momento finale a dare senso al film e a far comprendere allo spettatore dove il regista “stesse andando a parare”. I toni del thriller risultano smorzati; però, la buona performance attoriale sostiene la creazione della tensione, tra aspettative individuali, legami familiari, accettazione sociale. Bungué riesce a descrivere ambienti ed esistenti in modo notevole, soprattutto dal punto di vista registico: per esempio, nella sequenza di presentazione dei personaggi, la macchina da presa segue i loro movimenti, in una sorta di piano sequenza, che risulta funzionale ad offrire allo spettatore uno spaccato del mondo al quale Arriaga vuole appartenere. Allo stesso modo, la musica utilizzata è a dir poco azzeccata, e l’utilizzo che se ne fa non è didascalico ma intensivo.

Molto interessante la scelta di realizzare i titoli di testa e di coda tramite animazione 3D e 2D.

Il corto, dotato di una regia e una fotografia accattivanti, avrebbe forse giovato di un approfondimento maggiore della tematica, poiché il mondo, pur essendo eccellentemente mostrato, è a tratti oscuro allo spettatore – che, forse, come Arriaga, a tutti i costi avrebbe voluto esserne protagonista.

MV5BZDdkYWNlYjEtM2U5Yi00ODY5LWE2ZTQtNzViOGJkMjViZWZhXkEyXkFqcGdeQXVyMjA4MjI5OTI@._V1_

 


Arriaga by Welket Bungué

With this edition Birdmen is media-partner of Pentedattilo Film Festival, the international short movie festival held in Pentedattilo (Reggio Calabria) from Sept. 19th to Sept. 22nd. Here is the preview of our reviews. Six of our editors will form the jury of the Thriller section. Read what’s happened last year!


69090836_10157496305258428_5558431410445877248_o

Annunci

1 Comment

Rispondi