Kerkìs – Teatro antico in scena: “Fedra” di Seneca

Della Fedra di Kerkìs si può parlare per colori: il nero delle pareti che attraverso un sapiente gioco di attenuazione della luce sembra volersi staccare dai muri per fagocitare ogni cosa. Loro del colossale pendolo al centro della scena, sinistramente illuminato ed unico elemento concreto nel mare di buio. Il rosso del vestito di Fedra, che vaga qua e là indosso all’ invasata, manifesto della sua passione. Ed infine il verde dei suoi occhi, giganteschi abissi di angoscia, messi in rilievo dal trucco e sempre al centro del palco.


Clicca qui per continuare a leggere l’articolo.

L’articolo è stato pubblicato il 23 marzo 2018 sul sito http://inchiostro.unipv.it/

Annunci