“Miseria e Nobiltà”, di Michele Sinisi: una farsa contemporanea

Dal Miseria e Nobiltà di Eduardo Scarpetta, testo e patrimonio partenopeo giunto poi al grande pubblico con il girato televisivo del 1954, Michele Sinisi trae uno spettacolo dotato di grandissimo ritmo e di interessanti trovate visive. Il regista sembra volerci raccontare la miseria, che aleggia tanto nella spoglia casa di Pasquale sotto forma di povertà quanto nell’abitazione del parvenu Don Gaetano col suo arrivismo, con un occhio benevolo ed empatico nei confronti di questa umanità piena sì di difetti ma anche di grande energia e potenza comica. Una potenza che è soprattutto nei corpi, sempre più scatenati e creativi.

Clicca qui per continuare a leggere l’articolo.

L’articolo è stato pubblicato il 16 febbraio 2018 sul sito http://inchiostro.unipv.it/

Annunci
Posted In,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...