Variety sbarca in Italia, accordo con Web Magazine Makers | I particolari

Variety ha annunciato la nascita di Variety Italy, unica propaggine internazionale della storica rivista americana assieme a Variety China, annunciata a inizio 2019. L’accordo è stato siglato con Web Magazine Makers, partecipata di Portobello, che aprirà quindi la sezione italiana di Variety. Per Roberto Panfili (Founder e COO di Portobelllo) quello con Variety è un accordo di grande importanza strategica: «Siamo estremamente soddisfatti di annunciare l’accordo con un brand globale e di grande prestigio come Variety. Questa collaborazione ci permette di proseguire il nostro sviluppo nel mondo del media barter e si inserisce nell’ottica di una sempre maggiore espansione dell’offerta, ampliando il nostro palinsesto in maniera verticale anche nel mondo del cinema».

Web Magazine Makers, editore italiano anche di Rolling Stone grazie alla licenza siglata con Penske Media Corporation, si prefissa di replicare in Italia la qualità dell’offerta di Variety, pubblicando contenuti originali e syndacate (derivati quindi dalla produzione americana) che possano spaziare dallo scritto, al podcast, dal video, con una Web TV, al contenuto per i social, tra cinema, serie e intrattenimento in senso lato. Il presidente di Web Magazine Makers, Luciano Bernardini de Pace, e il CEO Pietro Peligra puntano anche a coprire i maggiori eventi festivalieri tra Milano, Roma e Venezia:  «Siamo fieri e ansiosi di lanciare in Italia un brand come Variety, che rappresenta la realtà più conosciuta e influente nel mondo dell’intrattenimento. Non vediamo l’ora di offrire articoli di qualità, produzioni video ed eventi con un taglio che rappresenti i cambiamenti e le innovazioni che questa industria e i consumatori stanno attualmente vivendo», così Bernardini de Pace sull’accordo raggiunto.

variety-italy.jpg
Bernardini de Pace e Peligra

La redazione italiana sarà in stretto contatto con quella statunitense, guidata da Claudia Eller. Un ulteriore passo verso l’espansione digitale del colosso americano che nel 2019 ha compiuto 114 anni e che costituirà sicuramente un nuovo player molto forte nel mondo dell’editoria italiana di settore.

Clicca qui per leggere l’annuncio di Variety Italy.

Annunci

Rispondi