Cristina Melis

Teatro

L’Aida di Zeffirelli è «una cosa piccola ma (molto) buona»