Frank Gehry: il creatore di sogni

  • A quel tempo il lavoro era tutto un mordi e fuggi, ero sempre sull’orlo del baratro, e tu lo sai.”
  • “Anche a me sembrava di fare il regista solo per finta.”

A conversare sono due uomini che hanno segnato il volto, la storia, la narrazione e l’autonarrazione del secondo Novecento. Sul divano, seduto con la confidenza di un vecchio amico, telecamera alla mano è Sidney Pollack, fra le firme più significative della Nuova Hollywood, regista di Non si uccidono così anche i cavalli, La mia Africa e Tootsie. Conversa con lui, in T-Shirt nera, al centro del proprio salotto, Frank Gehry, padre e sposo di un’architettura rivoluzionaria.

Clicca qui per continuare a leggere l’articolo.

L’articolo è stato pubblicato l’8 ottobre 2017 sul sito http://inchiostro.unipv.it/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...