Roy Andersson e il cinema come poesia lieve

Riproduzione riservata / ©Birdmen Magazine
Pubblicato da

Valentina Avanzini

Laureata in Lettere Moderne a Pavia, prosegue il suo percorso con un biennio specialistico in Arti Visive e Studi Curatoriali a Milano. Nella sala buia di un cinema o di un teatro continua a trovare un rifugio, una scossa, un modo per ripensare ciò che - altrimenti - rischierebbe di restare invisibile.

Cos'è Birdmen Magazine?

Birdmen Magazine nasce nel 2015 da un gruppo di studenti dell’Università di Pavia, spinti dalla volontà di raccontare e indagare il cinema, le serie e il teatro. Oggi è una rivista indipendentetestata giornalistica dal 2018 – con una redazione diffusa e una sede anche nella città di Bologna.

Aiutaci a sostenere il progetto e ottieni gli esclusivi contenuti Birdmen Premium, tra cui le nostre masterclass mensili: associati a Birdmen Magazine – APS, l’associazione della rivista. I soci 2021 ricevono a casa anche Futuro, il nostro ottavo numero cartaceo!

    Rispondi