Duck Dodgers nel XXI secolo

Il 26 luglio 1953 Fidel Castro insieme a un manipolo di ribelli assaltava la caserma Moncada a Cuba. Tale evento, pur se conclusosi in un fallimento, dava di fatto il via alla rivoluzione cubana; il giorno precedente nei cinema americani veniva proiettato il cortometraggio “Duck Dodgers nel XXIV sec e mezzo”. Dobbiamo credere sia un caso che questi due eventi siano separati da appena 24 ore ma almeno per quanto riguarda l’anno ci permettiamo di sospettare che non si tratti di una coincidenza. I più lo ricorderanno come un gustosissimo cartone animato con protagonisti Daffy Duck, Porky Pig e Marvin il marziano ma gli intenditori sapranno invece che si tratta di un vero e proprio capolavoro di satira sociologica e politica travestita da parodia fantascientifica. A entrambe le categorie comunque è fortemente consigliata la visione in questi giorni. C’è infatti il caso (?) che i recenti avvenimenti di politica internazionale ci obblighino a una rivisitazione divertente ma disincantata della pregnante questione della deterrenza nucleare.


Clicca qui per continuare a leggere l’articolo.

L’articolo è stato pubblicato il 2 ottobre 2017 sul sito http://inchiostro.unipv.it/

Annunci

Rispondi